it en
Paolo Marchi

Si è laureato in Ingegneria Chimica presso l’Università di Padova nel 2001, con indirizzo impiantistico e una tesi nel settore dei fluidi refrigeranti.

Dopo la laurea ha seguito un corso di dottorato di ricerca in Fisica Tecnica presso l’Università di Padova e ha lavorato in diversi progetti di ricerca nel settore della modellistica delle proprietà termofisiche di fluidi refrigeranti e loro miscele. Ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca nel 2005.

Successivamente, per un altro anno ha continuato l’attività di ricerca con una borsa di studio presso la Carl von Ossietzky Universität Oldenburg (Germania) e con una collaborazione di ricerca presso il Dipartimento di Fisica Tecnica dell’Università di Padova.

È co-autore di circa venticinque pubblicazioni di ricerca, comprendenti più di venti articoli scientifici su riviste internazionali specializzate e presentazioni a convegni internazionali.

Dal 2006 ha lavorato per otto anni nell’ufficio di Verona di una società di consulenza in proprietà industriale ove ha potuto acquisire un’ampia esperienza nel settore dei brevetti e dei marchi.

È mandatario italiano in brevetti e rappresentante professionale abilitato in modelli comunitari dal 2010. È rappresentante professionale abilitato in brevetti europei dal 2011. È mandatario italiano in marchi e rappresentante professionale abilitato in marchi EU dal 2014.

Nel corso della sua attività professionale, durante la quale ha lavorato per numerose aziende italiane, ha acquisito una profonda conoscenza degli aspetti legali, procedurali e pratici che sono connessi alle gestione di un portafoglio di proprietà industriale.

Si è occupato di invenzioni relative a numerosi campi della tecnologia, per esempio gli indumenti protettivi, i caschi di protezione, le macchine agricole, i componenti e i procedimenti per edilizia e per costruzioni in genere, le macchine per l’industria alimentare, i dispositivi paravalanghe e paramassi, le macchine per la lavorazione della pietra, le macchine per la lavorazione del legno, il risanamento di serbatoi, le energie rinnovabili, le attrezzature sportive, i dispositivi ottici per analisi e controllo di processo.

Ha una consolidata esperienza per quanto riguarda le procedure brevettuali in Italia e all’estero, comprese le opposizioni di fronte all’Ufficio Brevetti Europeo, e le valutazioni di brevettabilità, di validità, di libera realizzazione e di interferenza con i diritti brevettuali.

È esperto e competente nell’effettuazione di sorveglianze e ricerche brevettuali. Queste competenze sono state arricchite anche da uno stage presso l’Ufficio Brevetti Europeo e da continua formazione professionale e aggiornamento in materia.

Oltre a ciò, ha una ampia esperienza nelle controversie brevettuali, sia giudiziali che stragiudiziali.

È stato più volte invitato come relatore in seminari e corsi di formazione per trattare i temi della tutela delle invenzioni e dei diritti di proprietà industriale.

Ha inoltre esperienza in materia di marchi, sia per quanto riguarda le procedure di registrazione in Italia e all’estero, sia per quanto riguarda le controversie in materia di marchi, le valutazioni di registrabilità, i pareri di validità e di interferenza.